Carlo Orienti alla Gendronierre nel 1981

Raffaele Santilli a Tarragona nel 1997 con Raphael Triet , Pere Secorun e Ramon Villalba

Raffaele Santilli a Nice (Nizza) nel 1999 con Roland Rech e Emanuela Losi

RAFFAELE SANTILLI

Per anni membro dell’Associazione Zen Internazionale (A.Z.I.) ha seguito fino alla fine gli insegnamenti diretti del suo fondatore, il primo Patriarca zen in Europa e suo primo maestro, Taisen Deshimaru (1915-1982), continuando con i suoi discepoli diretti in Francia, Spagna, Italia, e frequentando poi altri insegnanti e maestri (K.Kadowaki, Tendrup, Pensa), dedicandosi ad insegnamenti di altre scuole e tradizioni.

Insegnante di meditazione e terapie brevi, da quarant’anni studia psicologia e in particolare C.G. Jung, che gli permette di farsi interprete, negli ultimi vent’anni, del dialogo Oriente/Occidente.

Come educatore e pedagogista è fondatore del progetto sociale Karuna Associazione Zen di Roma, interessandosi dei processi evolutivi e delle tematiche sociali, occupandosi di formazione e ricerca culturale, promuovendo il sostegno all’infanzia, alla famiglia e alle culture alternative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.